Giornate di studio

header 2

Commissione Salute

 

 

“Sicurezza, Salute e Sanità”. All’interno di Com.Lab 2015 “Comunicazione, Conoscenza e partecipazione la vera sfida per la reputazione della PA”. 23 ottobre 2015

 

 

Logo Fiaso

 

Laboratorio FIASO
“Comunicazione e promozione della salute”
Nono Incontro
Milano, 28 settembre 2015
“Pianeta Lombardia”, EXPO 2015

2012
suzanne suggs, domenighetti, fattoriNell’ambito del Corso di “Social Marketing” di Suzanne Suggs, PhD, Institute of Public Communication, Università della Svizzera Italiana, si è tenuto l’intervento di Giuseppe Fattori, Coordinamento Nazionale Marketing Sociale. Ha partecipato all’incontro il Prof. Gianfranco Domenighetti. Durante la giornata si è parlato di marketing sociale e promozione della salute, tra politiche, organizzazione, strumenti, partnership e valutazione.

2011
suzanne suggs, domenighetti, fattori

Social Marketing European Panel – World Social Marketing Conference, Dublino

 

 

 

dublinSocial marketing: from health policies to organizational models – Dublino

European Meeting – European Social Marketing & Social Change Organization a Londra, novembre 2011

 In occasione del suo recente soggiorno in Italia (Emilia-Romagna), François Lagarde, esperto a livello mondiale di marketing sociale, si è reso disponibile ad un’intervista, incentrata sullo “stato dell’arte” del marketing sociale, con particolare riferimento a temi quali Advocacy, Social marketing, Health Communication, Ethical implications. Altro argomento affrontato è stato lo sviluppo della disciplina in Italia. Disponibile anche il testo dell’intervista

François Lagarde – “Social Marketing” Course
Region of Emilia-Romagna, 2011

François LagardeTra il 14 e il 16 novembre 2011 la Regione Emilia-Romagna ha organizzato un corso di approfondimento sul marketing sociale con François Lagarde, docente di origini canadesi tra i più noti esperti a livello mondiale della disciplina. Il corso, introdotto dal dott. Giuseppe Fattori, è rivolto ai professionisti del mondo della salute e dedicato all’applicazione del social marketing per la promozione di stili di vita sani e sostenibili. Si tratta di un’occasione imperdibile per confrontarsi con il canadese sulle peculiarità del marketing sociale, sui diversi approcci alla disciplina, da quello nord americano a quello europeo, sui fattori che determinano il successo o il fallimento di un progetto.
–> Alcune immagini del corso
–> Tra i materiali di lavoro
C’è chi scende e c’è chi sale
Scale-pianoforte
Pianoforte sulle scaleSe le persone prendono sempre le scale mobili, cosa può rendere le vecchie, normali e poco gettonate scale più attraenti? La campagna Fun Theory (che va oltre la Teoria dei Giochi…) colloca i tasti di un pianoforte – funzionanti! – sui gradini di una scala all’uscita di una metropolitana in Svezia, per vedere l’effetto che fa. (Newsletter 60 – ottobre 2009)
Embrace Life
Embrace life
Dal Sussex Safer Roads Partnership il video Embrace Life, con oltre un milione di visualizzazioni su YouTube (e numerosi messaggi che attribuiscono alla campagna il proprio cambiamento di comportamento nell`indossare sempre le cinture di sicurezza).
Intervista a François Lagarde
Intervista Fattori - Lagarde
Grazie alla disponibilità di Lagarde, lo abbiamo intervistato per un confronto sullo “stato dell’arte” del marketing sociale, con particolare riferimento a temi quali Advocacy, Social marketing, Health Communication, Ethical implications. Altro argomento di discussione lo sviluppo della disciplina in Italia. Disponibile anche il testo dell’intervista.
perugia
Marketing Sociale al Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia
2009
Christiane Lellig, Suzanne Suggs, Giuseppe Fattori, Francois LagardeA Lugano parte l’idea di un Network europeo per il Marketing Sociale

In un primo incontro a Lugano nell’estate 2009, quattro esperti di marketing sociale si sono incontrati per discutere come meglio valorizzare in Europa l’emergente International Social Marketing Association, che rappresenta una grande opportunità per la disciplina. I protagonisti: Francois Lagarde, consulente e formatore di Marketing Sociale e Comunicazione; ChristianeLellig, consulente della Basler&Hofmann; Suzanne Suggs, Università della Svizzera Italiana; Giuseppe Fattori, Responsabile del Coordinamento Nazionale Marketing Sociale.

kotler book
Piero Formica, Ingrid Andersson, Giuseppe Fattori e Satish Kumar, alcuni dei componenti del gruppo di lavoro impegnato nella realizzazione del Patient Certificate Scheme, empowers people & patients, riuniti in Svezia a Malmo per definire l’evoluzione del progetto.

2008

kotler_fattori_leeA Brighton (UK) dal 29-30 settembre 2008 la Prima Conferenza Mondiale sul Marketing Sociale, evento che ha stimolato la condivisione di esperienze tra esperti e professionisti della disciplina.

Philip Kotler, il padre del social marketing, ha dato avvio ai lavori con un intervento sulle strategie di marketing sociale per contrastare la povertà nel mondo.

Hong Cheng, Philip Kotler, Nancy R. Lee (a cura di), Social Marketing for Public Health: Global Trends and Success Stories, Jones and Bartlett Publishers.

Marketing Sociale al Festival Della Filosofia di Modena.

Per la conferenza è stato realizzato il Poster: KNOWING IS BETTER: EXERCISES OF PREVENTIVE MEDICINE. A social marketing project for diseases’ prevention at Modena Philosophy Festival.

Venerdì 26 novembre 2010
Bibloteca Universitaria- Università di Bologna
Terza Giornata di formazione promossa da AIUSG Emilia-Romagna, Pubblicità Progresso, COMPASS

Comunicazione sociale per la salute.
SALUTE 2.0 ESPERIENZE E INTERROGATIVI

programma
(.pdf, 651 Kb)

Pubblico in sala
Roberto Franchini e Isabella Cecchini
Un'immagine della biblioteca
Pubblico in sala
R. Franchini e I. Cecchini

Un’immagine della Biblioteca

Altre immagini della giornata sull’album dedicato in Picasa

___________________________________________________

Interventi

Andrea SalvatiAndrea Salvati, Industry Leader Google
Le piattaforme digitali di Google e YouTube a disposizione dei cittadini e dei comunicatori: trends di ricerca e best practices per le Onlus e la PA

Logo YouTubeintervista

Isabella CecchiniIsabella Cecchini, Direttore del HealthCare Department GFK -EURISKO
I comportamenti del consumatore-paziente-cittadino

Logo Youtubeintervista

 

Vincenzo GugginoVincenzo Guggino, Segretario Generale Istituto Autodisciplina Pubblicitaria
Salute 2.0: le nuove tecnologie e la loro possibile regolamentazione

Danilo di DiodoroDanilo di Diodoro, Medico, Collaboratore di Corriere.it Sezione Salute
Informazione e salute: l’esperienza Corriere salute.it

Daniela SessaDaniela Sessa, Corporate Communications Manager Pfizer Italia
I canali del web delle aziende farmaceutiche: tra marketing e informazione scientifica

 

Eugenio SantoroEugenio Santoro, Resp. Laboratorio di Informatica Medica Istituto “Mario Negri”
Partecipazione, formazione e salute, l’esperienza del portale partecipasalute.it

Francesca De SpiritoFrancesca De Spirito, Responsabile Comunicazione Ass. Italiana Sclerosi Multipla
Il ruolo del web per le Associazioni: nuove opportunità di comunicazione e raccolta fondi

Giuseppe Fattori, Responsabile Commissione Sanità e Salute Associazione Italiana “Comunicazione Pubblica”
Sintesi di scenario: quale social web 2.0?

Mamme e uso dei Social Media

Alessandra Carenzio
Social media nuova via per formare/informare, ma i social media cosa sono, quali sono?  

Flavia Rubino
Mamme e uso dei Social Media: interessi, elementi di attrazione, come diventare riferimento autorevole? 


Web 2.0 per la promozione di sani stili di vita

Nativi digitali e apertura di nuove frontiere per l’educazione

Alessandra Carenzio, Scienze della formazione, Università Cattolica di Milano

Media-education e Promozione della salute in adolescenza: esperienze e metodologie

  Valentino Merlo, Centro di documentazione Steadycam, ASL Cuneo 2 Alba-Bra


Seminario “Come comunicare per includere”

La comunicazione integrata quale strumento sia per la costruzione di alleanze con i diversi soggetti che collaborano alla promozione della salute sia per dare presenza a tutte le persone che, da questi interventi, potrebbero rimanere escluse. Una riflessione sulla non partecipazione, in una giornata di studio organizzata in collaborazione con l’Associazione “Comunicazione Pubblica”.

Pubblico
Relatori

Interventi


Convegno “Web 2.0 per Guadagnare salute”

Bologna, ComLab 2009

Palco dei relatori

Il convegno è dedicato alle opportunità offerte dalle nuove tecnologie per la promozione della salute. In particolare propone una riflessione su come tecniche e strumenti innovativi possano contribuire al raggiungimento degli obiettivi di salute previsti dalla programmazione nazionale e locale.

Interventi

GIUSEPPE FATTORI – Direttore Sistema Comunicazione e Marketing Sociale, Azienda USL Modena. Responsabile Coordinamento Nazionale Marketing Sociale, Associazione “Comunicazione Pubblica”

Pina Lalli

PINA LALLI – Presidente Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale, Università di Bologna

Maria Teresa Scotti

MARIA TERESA SCOTTI – Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali

Maria Teresa Scotti

EUGENIO SANTORO – Direttore del Laboratorio di Informatica Medica, Dipartimento di Epidemiologia, Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” Milano

Roberti Franchini

ROBERTO FRANCHINI – Direttore Agenzia Informazione e Ufficio Stampa Giunta, Regione Emilia-Romagna


Convegno “Le opportunità e le sfide del web 2.0”

Collaborazione, condivisione, accessibilità, inclusione

Palco della giornata di studio

L’incontro, che si è tenuto a Forum PA 2009, presenta modelli innovativi di coinvolgimento della cittadinanza, condivisione delle conoscenze e sviluppo di reti sociali sia esterne sia interne all’Amministrazione, proponendo le testimonianze di P.A. particolarmente dinamiche nell’ambito delle applicazioni del web 2.0

Relatori

FRANCO CARCILLO – Responsabile sviluppi web e portale web, Comune di Torino
“E-GOV 2.0, bluff o opportunità: l’esperienza del Comune di Torino”

 GIUSEPPE FATTORI – Direttore Sistema Comunicazione e Marketing Sociale, Aziedna USL Modena
 ENNIO PAIELLA – Fondazione ASPHI Onlus

“L’evoluzione del web e la crescente importanza dell’accessibilità”

GIOVANNI SCARDOVI – Amministratore Delegato di Idea Futura
“Accessibilità del web 2.0 per una reale inclusione: social networking accessibile con FlexCMP”


Comunicazione, partecipazione, salute

(Le Regioni, i Piani socio-sanitari e la comunicazione)

Lunedì 6 ottobre 2008

Tema del convegno è la comunicazione pubblica per la salute nella programmazione e nelle strategie sia a livello nazionale che regionale. Dalla Puglia all’Emlia-Romagna passando per Umbria, approfondimenti e testimonianze su alcune delle Regioni che hanno normato in merito a temi quali partecipazione e comunicazione per la salute.

palcosala

Lunedì 6 ottobre 2008
Bologna, Palazzo Re Enzo – Sala del Capitano
COMLab – Stati Generali della Comunicazione Pubblica in Italia e in Europa

Modera

Dott. Fattori

Giuseppe Fattori
Commissione Sanità – Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e Istituzionale

Interventi

Dott. Biocca

Marco Biocca
Agenzia sanitaria e sociale, Regione Emilia-Romagna

Dott. Ripa di Meana

Francesco Ripa di Meana
Presidente FIASO

Dott. Di Loreto

Paolo Di Loreto
Direttore Direzione Generale Sanità e Servizi Sociali
Regione Umbria

Dott. Iorio

Eugenio Iorio
Dirigente Comunicazione Istituzionale – Regione Puglia


Innovazione organizzativa per “Guadagnare Salute”. Modelli a confronto

Nuova Fiera di Roma, 13 maggio 2008

Logo FiasoLogo Forum PA

Alla luce dell’attivazione del programma “Guadagnare Salute”, nel corso dell’incontro sono presentati e discussi innovativi modelli organizzativi che favoriscono, a livello locale, la collaborazione tra Aziende Sanitarie Ospedaliere, Universitarie e Territoriali per la promozione della salute.

Innovazione organizzativa per "Guadagnare Salute". Modelli a confronto - Nuova Fiera di Roma, 13 maggio 2008

Si tratta di superare la tradizionale gestione organizzativa dipartimentale attraverso lo sviluppo di una gestione per processi interaziendali che consenta di affrontare in modo integrato e unitario le tematiche inerenti gli stili di vita.

Interventi

Giuseppe Caroli - DG Azienda USL di Modena

Giuseppe Caroli
Direttore Generale Azienda USL di Modena

 Marzio Bartoloni, Il Sole 24 Ore Sanità

Marzio Bartoloni
Il Sole 24 Ore Sanità

Giacomo W. Locatelli, DG ASL di Cremona

Giacomo W. Locatelli
Direttore Generale ASL di Cremona

Dibattito

Francesco Ripa di Meana
Presidente FIASO


Guadagnare Salute: la comunicazione pubblica leva strategica per la promozione della salute in Italia e in Europa

Mercoledì 7 novembre 2007 -COM-PA 2007 – Bologna

La sala

Ritira il premio la Dott.ssa Rosana Bizzotto. Premiano: Flavia Piccoli - Coordinatrice Master Fund Raising e Antonio Gaglione - Sottosegretario di Stato - Ministero della Salute

Durante l’incontro è avvenuta la premiazione della IV edizione delConcorso “Marketing per la Salute”
Primo classificato “Building Safety”, La sicurezza dei lavoratori stranieri in edilizia – Azienda Ulss 15 “Alta Padovana”


Modera la giornata

Giuseppe Fattori

Giuseppe Fattori
Coordinatore Nazionale Commissione
Sanità e Salute – Associazione “Comunicazione Pubblica”

Intervengono

Antonio Gaglione

Antonio Gaglione
Sottosegretario di Stato – Ministero della Salute

Donato Greco

Donato Greco
Capo Dipartimento Prevenzione e Comunicazione Ministero della Salute

Claudio Tortone

Claudio Tortone
Centro Documentazione Regionale Salute (DoRS) Regione Piemonte

Francesco Marabotto

Francesco Marabotto
Capo Redattore Sanità, Scienze e Ambiente, ANSA

Marcello Tedeschi

Marcello Tedeschi
Facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

Sandro Spinsanti

Sandro Spinsanti
Direttore Istituto Giano

Annalaura Carducci

Annalaura Carducci
Osservatorio della Comunicazione Sanitaria, Università degli Studi di Pisa

Andrea Calamusa

Andrea Calamusa
Osservatorio della Comunicazione Sanitaria, Università degli Studi di Pisa

Stefania Bolis

Stefania Bolis
Responsabile URP – Ufficio Comunicazione ASL Lecco

Roberto Moretti

Roberto Moretti
Responsabile Servizio medicina preventiva di comunità ASL Lecco

Conclusioni

Pina Lalli

Pina Lalli
Presidente Laurea specialistica Scienze della comunicazione pubblica, sociale e politica, Università di Bologna

Prevenzione e Promozione della salute: il ruolo strategico della comunicazione pubblica

COM-PA 8 Novembre 2006 – Bologna

Dalla programmazione alla valutazione della Comunicazione per la salute

Interventi

Nel corso della giornata è stato presentato il Documento di Indirizzo sulla Comunicazione Pubblica in Sanità.
Il documento è stato consegnato da Giuseppe Fattori, Commissione Sanità e Salute – Associazione Comunicazione Pubblica, ad Antonio Federici, Dipartimento della Prevenzione e della Comunicazione – Ministero della Salute

Durante l’incontro è avvenuta la premiazione della III edizione del Concorso “Marketing per la Salute”
Primo classificato Progetto Insieme – Associazione “Alfeo Corassori-la vita per te”

1^Sessione: la Programmazione della Comunicazione per la salute

Giuseppe Fattori
Coordinatore Commissione
Sanità e Salute – Associazione Comunicazione Pubblica

Presentazione Fattori

Sintesi intervento Fattori

Antonio Federici
Dipartimento della Prevenzione e della Comunicazione
Ministero della Salute

Presentazione Federici

Sintesi intervento Federici

Salvatore Panico
Comitato Scientifico Permanente del Centro per la prevenzione e il controllo della malattie, Ministero della Salute

Presentazione Panico

Sintesi intervento Panico

Pierluigi Macini
Responsabile Servizio di Sanità Pubblica, Regione Emilia-Romagna

Presentazione Macini

Sintesi intervento Macini

Francesco Ripa di Meana
Presidente FIASO

Sintesi intervento Ripa di Meana

Angela Bistoni
Responsabile Comunicazione Istituzionale, Regione Umbria

2^Sessione: la valutazione della Comunicazione per la salute

Carla Collicelli
Vice-Direttore CENSIS

Presentazione Collicelli

Sintesi intervento Collicelli

Valentina Casiraghi
Università IULM – Milano

Presentazione Casiraghi

Sintesi intervento Casiraghi

Claudio Tortone
Massimo Marighella

Centro Documentazione Regionale Salute (DoRS) – Regione PiemontePresentazione Tortone

Sintesi intervento Tortone

Gaetano Battistella
Direttore Comunicazione Informazione Formazione Educazione (CIFE), APAT – RomaPresentazione Battistella

Sintesi intervento Battistella

Carlo Bianchessi
Direttore Comunicazione Direzione Generale Sanità – Regione Lombardia

Presentazione Bianchessi

Giuseppe Fattori
Direttore Sistema Comunicazione e Marketing – Azienda USL di ModenaPresentazione Fattori I parte

Presentazione Fattori II parte

Sintesi intervento Fattori

Pina Lalli
Presidente Laurea Specialistica in Scienze della Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica, Università di BolognaSintesi intervento Lalli

Diseguaglianze sociali e salute: il ruolo della comunicazione pubblica

Venerdì 4 novembre 2005

 

palco

Venerdì 4 novembre 2005
Tavola rotonda

Ritirano il premio la dott.ssa Clizia Pugliè e la dott.ssa Maria Letizia Valli. Premia: dott. Giuseppe Fattori, presidente giuria Concorso "Marketing per la salute"

Durante l’incontro è avvenuta la premiazione della II edizione delConcorso “Marketing per la Salute”
Primo classificato “Cantinando di vino in vino (dallo sballo al gusto del buono e del bello)” – Zona territoriale sanitaria 2, Urbino, AUSR Marche; Comunità Montana

Moderatore

Giuseppe Fattori

Giuseppe Fattori
Direttore Sistema Comunicazione e Marketing – Azienda Usl Modena

Interventi

Gianfranco Domenighetti

Gianfranco Domenighetti
Direttore del Servizio Sanitario del Canton Ticino (Svizzera) Docente di Economia, Politica e Comunicazione Sanitaria alle Università di Losanna e di Lugano

Gianni Tognoni

Gianni Tognoni
Direttore Consorzio Mario Negri Sud. Segretario Generale del Tribunale permanente dei Popoli

Conclusioni

Pina Lalli

Pina Lalli
Presidente Laurea specialistica in Scienze della comunicazione pubblica, sociale e politica – Università di Bologna

Promosso da:
Azienda USL di Modena, Associazione Comunicazione Pubblica


Il marketing sociale: un nuovo strumento per promuovere la salute

Giovedì 4 novembre 2004

Giovedì 4 novembre 2004
Tavola rotonda
Quartiere fieristico
Bologna

Interventi

Giuseppe Fattori
Direttore Sistema Comunicazione e Marketing Azienda USL di Modena

Sintesi intervento Fattori

Pierdomenico Lonzi
Associazione Italiana Comunicazione Pubblica ed Istituzionale

Sintesi intervento Lonzi

Umberto Costantini
Associazione Italiana Marketing

Sintesi intervento Costantini

Luciano Russi
Docente di Teoria e Tecniche della Comunicazione di massa – Università “La Sapienza” Roma

Valerio Melandri
Direttore Master in Fund Raising – Università di Bologna

Sintesi intervento Melandri

Giulia Arena – Enrico Baldazzi
Studenti laurea specialistica in Scienze della comunicazione pubblica, sociale e politica
Università di Bologna

Presentazione Arena – Baldazzi

Premiazione della I edizione del concorso “Marketing per la salute”

Presieduta da:

Edoardo Patriarca
Portavoce del Forum del Terzo Settore

Mario Morcellini
Presidente conferenza nazionale corsi di laurea in scienze della comunicazione

Conclusioni

Pina Lalli
Presidente Laurea specialistica in Scienze della comunicazione pubblica, sociale e politica – Università di BolognaSintesi intervento Lalli

Promosso da:
Azienda USL di Modena
Associazione Comunicazione Pubblica


 

Anno 2003

30 ottobre

Comunicare la salute: gli strumenti

il palco

Giovedì 30 ottobre 2003 – Tavola rotonda
Hotel Real Fini
Modena

Undicesima giornata di studio
per il Piano per la Salute

Moderatore
Giuseppe Fattori
Giuseppe Fattori
Direttore Sistema Comunicazione e Marketing AUSL Modena
Interventi
Roberto Rubbiani
Roberto Rubbiani
Direttore Generale AUSL Modena
Alessandro Rovinetti
Alessandro Rovinetti
Segretario generale Associazione “Comunicazione Pubblica”
Roberto Ragazzi
Roberto Ragazzi
Coordinatore gruppo “Formazione per l’Informazione e la Comunicazione in sanità” Regione Emilia-Romagna
Vittorio Curzel
Vittorio Curzel
Direttore progetto comunicazione per la salute Provincia Autonoma di Trento
Maria Monica Daghio
Monica Daghio
Laboratorio cittadino competente – Ce.V.E.A.S
Pietro Dri
Pietro Dri
Zadig Milano
Stefano Aurighi
Stefano Aurighi
Comune di Modena
Luca Carra
Luca Carra
Zadig Milano

Conclusioni

Giuseppe Vaccari
Giuseppe Vaccari
Conferenza Sanitaria Territoriale
Organizzata da
Azienda USL Modena
Associazione Comunicazione Pubblica
Per informazioni:
Tel. 059/435677 – E-mail: pps@ausl.mo.it

Il marketing per la salute (i valori, le tecniche, il piano)

Bologna 18 settembre 2003

Giovedì 18 settembre 2003 – Tavola Rotonda
Quartiere fieristico
Bologna

L’iniziativa dal titolo “Il Marketing per la Salute, i valori, le tecniche, il piano”, si inserisce nell’ambito del COM-P.A. – Salone della comunicazione pubblica e dei servizi al cittadino

Interventi

Giuseppe Fattori
Direttore Sistema Comunicazione e Marketing Azienda USL di Modena

Sintesi intervento Fattori

Pina Lalli
Presidente Laurea specialistica “Scienze della comunicazione pubblica e sociale” – Università di Bologna

Sintesi intervento Lalli

N.B. Eventuale approfondimento: per una ipotesi di lavoro relativa al rapporto fra comunciazione e arene di costruzione dei problemi sociali , cfr. lo schema contenuto in comunicazione arene comunicative per COM.PA 2003

Eva Buiatti
Agenzia Regionale di Sanità della Regione Toscana Firenze

Sintesi intervento Buiatti

Erika Mallarini
Docente Area Pubblica Amministrazione, Sanità e non profit
SDA Bocconi – Milano

Presentazione Mallarini

Presentazione del concorso
“Marketing per la salute 2004”

Promosso da:
Azienda USL di Modena
Associazione Comunicazione Pubblica
Tribunale per i diritti del malato – Cittadinanzattiva
Piano per la Salute della provincia di Modena

Il marketing per la salute

palcoplatea

Mercoledì 18 settembre 2002 – Tavola Rotonda
Quartiere fieristico
Bologna
Sesta giornata di studio per il Piano per la Salute

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del COM-P.A. – Salone della comunicazione pubblica e dei servizi al cittadino

Interventi

Fattori

 

 

 

Giuseppe Fattori
Direttore Sistema Comunicazione e Marketing Azienda USL di Modena
Sintesi intervento Fattori

Lalli

 

 

 

Pina Lalli
Scienze della comunicazione Università di Bologna
Sintesi intervento Lalli

Curzel

 

 

Vittorio Curzel
Direttore progetto comunicazione per la salute Provincia autonoma di Trento
Sintesi intervento Curzel

 

 

Saggin

 

 

 

Alessandra Saggin
Divisione amministrazione pubblica Università Bocconi SDA – Milano
Sintesi intervento Saggin

Inglese

 

 

 

Stefano Inglese
Segretario nazionale del “Tribunale per i diritti del malato” – Roma
Sintesi intervento Inglese

Promosso da:
Azienda USL di Modena
Piano per la Salute della provincia di Modena
In collaborazione con:
Tribunale per i diritti del malato – Cittadinanzattiva

 


Giornata di condivisione e avvio del percorso PPS

Il 29 gennaio 2001 il Piano per la Salute (PPS) del territorio della provincia di Modena è stato avviato ufficialmente con un seminario al Centro Link, organizzato dalla Conferenza sanitaria territoriale.

L’incontro, aperto dal Presidente della Provincia Graziano Pattuzzi e dal Direttore Generale dell’Azienda USL Roberto Rubbiani, ha raccolto numerose idee e contributi. Le conclusioni sono state tratte dal Sindaco di Modena Giuliano Barbolini e dall’Assessore regionale alla Sanità Giovanni Bissoni.

Giornata di condivisione e avvio del percorso PPS

Tutti gli intervenuti hanno dato la loro disponibilità e quella delle organizzazioni rappresentate, a partecipare all’elaborazione del PPS. Per la prima volta su un progetto di grande respiro, sono quindi impegnati fianco a fianco amministratori pubblici, operatori sanitari, esponenti di associazioni di volontariato e di organizzazioni sociali e del mondo del lavoro.

Giornata di condivisione e avvio del percorso PPS

Il confronto realizzato nella “Conferenza sanitaria aperta” ha consentito di approvare le linee guida per il percorso di elaborazione del Piano per la Salute modenese, ma soprattutto appaiono superate le posizioni di delega del tipo “io vorrei che si facesse” e prevalgono le affermazioni “io potrei fare, io farò” per il miglioramento della salute della nostra comunità.